(Chapter 18) Footnote 52:

This explanation remains in the literature on nomenclature: “Dalla nozione de ‘grande’ deriva pure il nome di os sacrum, anch’esso semplice calco dell’ippocratico i(ero\n o)stou=n, come osso ‘forte’, con allusione alla sua complessità risultante dalla fusione di più vertebre; come tale è mantenuto dal 1895 in Nomina Anatomica Parisiensia [1955].” ( Marcovecchio 1993, p. 757 s.v. sacer.) See also n. 48 above.